STONE-GoHigher…..Together?- Storia di una collaborazione

Sulla punta delle dita per Stone-Go higher
T-shirt bianca.

Apro Instagram.
Ci sono parecchi like, ma vedo una “spammata” come diciamo in gergo Nicholas e io.
StoneGoHigher ha messo mi piace alle tue foto.
Il logo mi piace, così decido di cliccare e capire di che cosa si tratta.
Si evince chiaramente che si occupano di abbigliamento; non ho mai sentito parlare di questo marchio così decido di scrivere un messaggio in privato per capire meglio di che cosa si occupano e che prodotti trattano.
Dopo alcuni messaggi, provo a farmi avanti e chiedo all’ interlocutore se gli piacerebbe farsi conoscere anche in Brescia e dintorni.
Lui mi risponde subito che gli piacerebbe, mentre io lo invito a guardare il mio blog e i profili Social che gestiamo Nico e io, per capire il riscontro e il modo che abbiamo di vivere la scalata.

Felpa Stone-GoHigher


Tre o quattro giorni più tardi , dopo essersi confrontato con gli altri soci, mi scrive che hanno apprezzato il blog e all’ unisono hanno deciso di collaborare insieme.
Lui ha un nome: si chiama Gregorio.
Insieme alla sua ragazza Ludovica e l’ amico Francesco hanno deciso di aprire un brand personalizzato e inseguire un loro sogno.
Con Gregorio ci sono state parecchie telefonate perchè sia Nicholas che il sottoscritto avevamo un’ idea ben precisa in testa.
Nello specifico, ci avrebbe fatto piacere trovare qualcuno che potesse credere in noi e che come noi avesse la stessa ambizione di crescita.
Quando Gregorio ci ha chiesto quale fosse il nostro progetto la risposta da parte nostra è stata categorica: diventare sempre più forti.
Forti ovviamente nella scalata, perchè è quella l’ unica cosa che ci interessa.
Fa sempre piacere avere persone che investono, credono, apprezzano quello che fai.
Noi però cercavamo altro.
Cercavamo una situazione che potesse essere su misura per noi, un progetto giovane, dinamico e con la voglia di migliorarsi.
Esattamente come noi.

NicholasFerrariPhoto per Stone-GoHigher
T-shirt nera.


Ci teniamo a NON utilizzare la parola sponsorizzazione.
Credo che al giorno d’ oggi, con il livello raggiunto dai BIG, parlare di sponsorizzazione nel nostro caso sia veramente ridicolo.
Preferiamo di gran lunga la parola COLLABORAZIONE.
Nicholas e io ci impegneremo affinchè Stone- GoHigher possa avere maggiore visibilità nella nostra zona e attraverso i nostri canali Social.
Ludovica, Gregorio e Francesco sono persone normali che investono i loro soldi in un’ attività parallela alla loro reale vita.
Credo che questa cosa gli faccia veramente onore.

Top calzini.


In un mondo dove la meritocrazia diventa sempre più un’ utopia, è importante che noi pesci piccoli ci aiutiamo a vicenda contro gli squali che nuotano sopra le nostre teste e s’ impadroniscono di tutto lasciando le briciole agli altri.
“Sta arrivando una tempesta, signor Wayne” affermava Catwoman a Batman nel “Cavaliere Oscuro”.
Magari questa tempesta potremmo essere noi.

#BROTHERPOWER

GIANLUCA FORTI: LO STAGIONALE

Faccio il gommista, penso di averlo già detto.
Purtroppo il lavoro del gommista è diventato un lavoro stagionale, quasi come il bagnino a Riccione.
Per quello sono un pò fermo con le mie salite.
Il meteo non aiuta, ma comunque il tempo a disposizione è sempre meno.
Almeno fino a metà Dicembre.
Così, a parte allenarmi duro con Nico e fare boulder su plastica, nelle mie ultime uscite mi sono concentrato prettamente sulla falesia.


Da alpinista a boulderista il passo è breve.
T-shirt nera Stone-GoHigher


Ho chiuso un 7a a vista e sono andato molto vicino a chiudere un 7a+, sempre in quello stile.
Mi sento molto forte di dita in questo periodo e chi mi sta in parte continua a dirmi che dovrei iniziare a lavorare tiri più duri.
7c?7c+?8a??????????
Per me solo pensare di mettere le mani su un 8a è un onore.
Fatto sta che mi sto stupendo di me stesso, negli ultimi mesi.
Sono più aperto all’ errore, alla giornata no, al fallimento.
Ho iniziato a fare boulder, cosa che prima non esisteva assolutamente e vedo che la mia predisposizione mentale verso la sconfitta migliora di giorno in giorno.
Ho trovato un equilibrio, ho trovato la mia strada e non ho nessuna intenzione di tornare indietro.
Per il resto, con il tempo arriveranno i risultati.

NICHOLAS FERRARI: IL RITORNO DEL GUERRIERO

NicholasFerrariPhoto prima delle sue battaglie.

Nicholas Ferrari è tornato.
A Giugno si era preso una pausa dalla scalata.
Poi dopo il blog e tutto il resto, la voglia e la motivazione sono tornate e quindi ha ricominciato a spaccare prese e chiudere blocchi.
Per ora solo in palestra.
Però è un inizio.
Questa cosa mi rende davvero felice: insieme è un’ altra cosa.

CLIMBING TRIP: E TU CI SEI?

Gianluca Forti
Ph. NicholasFerrariPhoto

Nato per gioco una mattina al lavoro, questa cosa del Climbing Trip sta prendendo piede e sono già parecchi quelli che vogliono partecipare.
Il periodo sarebbero le prime due settimane di Marzo.
Le mete sono da sogno: Spagna, Sardegna o Kalymnos.
Intanto continuiamo ad allenarci come dei treni a vapore e proseguiamo con l’ organizzazione del tutto.
Appena sapremo qualcosa vi faremo sapere.
Infine, buone scalate a tutti.
E mi raccomando: A MUERTE!


Pubblicato da Gianluca

Mi chiamo Gianluca Forti,amo arrampicare e allenarmi per raggiungere i miei obbiettivi. Il blog nasce per relazionare le vie che ripeto con i miei compagni di cordata. L'arrampicata è uno sport pericoloso,e chi lo pratica lo fa a suo rischio e pericolo. Non mi assumo nessuna responsabilità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: